Amata crossover Honda NC750X

Amata crossover
Honda NC750X

Una delle crossover più amate dal pubblico europeo e italiano si presenta con importanti aggiornamenti estetici, all’equipaggiamento e all’elettronica.

Il look è sofisticato, non solo per le nuove brillanti colorazioni ma anche per la linea più affilata. I nuovi fianchi mostrano linee tese, il cupolino maggiorato (+70mm) è più protettivo e lo slanciato codone - che mantiene le comode maniglie per il passeggero - prevede ora il gruppo ottico posteriore integrato.

La nuova NC750X 2016 dispone di luci a led e una nuova strumentazione lcd a retroilluminazione negativa con opzioni cromatiche personalizzabili. Il reparto sospensioni vanta la nuova forcella Showa «Dual Bending Valve», più sostenuta e progressiva, e il monoammortizzatore con un più pratico meccanismo di regolazione del precarico.

Apprezzato soprattutto nella versione Dct (Dual Clutch Transmission), sulla NC750X 2016 anche il cambio sequenziale a doppia frizione riceve importanti aggiornamenti. La modalità S (Sport) prevede ora impostazioni a 3 livelli crescenti di sportività e - sia nelle modalità automatiche D (Drive) ed S (Sport) che in modalità manuale MT - la gestione elettronica delle due frizioni è ancora più raffinata, per offrire una facilità di gestione della moto, anche alle bassissime velocità.

Il motore bicilindrico parallelo da 55CV, capace di un consumo medio di 28,6 km/l (ciclo Wmtc) è omologato Euro4 e dotato di nuovo terminale di scarico compatto dal sound cupo e profondo. Infine, migliora ulteriormente la praticità con un vano portacasco anteriore ampliato di un litro e dotato di un più pratico sportello con modanatura superiore utile a fissare ulteriore bagaglio. La nuova NC750X 2016 è già in tutte le concessionarie ufficiali Honda a 7.390 Euro f.c., che diventano 8.390 Euro per la versione NC750X DCT con cambio a doppia frizione.

Sergio Villa


© RIPRODUZIONE RISERVATA