Citroen C1 2018 si rinnova nello stile e nel comfort

Citroen C1 2018 si rinnova
nello stile e nel comfort

Citroën C1 si rinnova. La city car venduta in oltre un milione di esemplari in tutto il mondo dal 2006, di cui oltre 160.000 in Italia, ha registrato ottimi risultati anche nel 2017, con quasi 8.000 immatricolazioni nel Belpaese.

Ora Citroën C1 introduce novità in termini di stile, confort, tecnologie e motorizzazioni. Dietro all’aspetto energico si nasconde un’auto agile e ideale per spostarsi in città grazie alle dimensioni compatte (3,46 m di lunghezza) e alla maneggevolezza (4,80 m di raggio di sterzata), Citroën C1 è più accogliente, con un bagagliaio facilmente accessibile (da 196 a 780 litri, secondo la configurazione dei sedili posteriori) e versatile grazie alle nuove sospensioni e a una migliorata tenuta di strada. La vettura soddisfa le esigenze di conducenti e passeggeri in tutte le stagioni con la possibilità di scelta tra quattro 4 silhouette: 3 o 5 porte, berlina o con tetto apribile Airscape.

Citroën C1 offre più scelta di colori e materiali, un confort ottimizzato, nuovi dispositivi di sicurezza e connettività che facilitano la vita di tutti i giorni e una motorizzazione di nuova generazione. Arriva il nuovo logo del marchio in linea con tutte le attuali proposte della gamma Citroën. Il portellone posteriore si distingue per i nuovi “chevron” e il nuovo monogramma Citroën posto sopra la maniglia del bagagliaio. Il nome C1, nel nuovo font Citroën, è posizionato in basso a destra. La gamma si rinnova grazie anche al lavoro dei team di Hélène Veilleux, responsabile Colori e Materie. Tra le 8 proposte esterne spiccano 2 nuove tinte per la carrozzeria, la più elegante Nude e la vivace Calvi Blue. Due colori inediti, disponibili anche con la personalizzazione Be Color, in abbinamento al tetto Ink Black. In totale sono 32 le combinazioni diverse, proposte tra le versioni monocolore, bicolore, berlina e Airscape.

Si amplia anche la scelta per gli interni grazie ai nuovi rivestimenti come il tessuto Square Blue abbinato all’armonia Urban Blue e il tessuto Wave Light Grey con cuciture Cherry Pink. Al passo con i tempi, la city car transalpina garantisce sicurezza e comfort a bordo. Nella vita di tutti i giorni, questo si traduce in particolare nella proposta di 6 sistemi di assistenza alla guida (Active City Brake, Funzione Hill Assist, l’Avviso di superamento involontario delle linee di carreggiata, la telecamera di retromarcia, Keyless Access & Start). E ancora: il riconoscimento dei limiti di velocità e una nuova tipologia di Mirror Screen compatibile con i protocolli Apple Car Play, Android Auto e Mirror Link per riprodurre la schermata dello smartphone sul touch pad 7’’.

In linea con il programma Citroën Advanced Comfort, grazie a un trattamento acustico ottimizzato, aumenta il comfort. Inoltre la nuova gamma C1 approfitta del cambiamento della normativa antinquinamento per posizionare la propria offerta nel cuore del mercato, con un unico blocco motore, il 3 cilindri 1l VTi sviluppato da Toyota. Diventa ancora più potente e fornisce 72 cv (contro i 68 cv attuali). Una motorizzazione che per l’Italia è disponibile con cambio manuale meccanico (VTi 72) e cambio pilotato (VTi 72 ETG).

Infine, una serie speciale celebra la nuova gamma 2018. Si tratta dell’Urban Ride con sfumature off-road e personalizzazioni che caratterizzano l’equipaggiamento di serie della vettura. Il look è sportivo grazie, tra l’altro, alle conchiglie dei retrovisori nere, ai vetri posteriori e al lunotto oscurati e ai cerchi in lega 15’’ Planet Black associati al coprimozzo Sunrise Red. Con un tocco off-road grazie ai profili passaruota neri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA