Citroën C5 Aircross l’ibrido tecnologico

Citroën C5 Aircross
l’ibrido tecnologico

Citroën lancia la sua offensiva elettrica svelando la firma Inspirëd By You All dedicata ai veicoli green e al modello tecnologico di punta: il nuovo Suv C5 Aircross Hybrid, il Silent urban vehicle ibrido plug-in.

Già riferimento in termini di comfort, grazie alle sospensioni con Progressive hydraulic cushions, ai sedili Advanced confort e alle sue 20 tecnologie di assistenza alla guida, C5 Aircross diventa ancora più versatile con zero emissioni di Co2 in modalità 100% elettrica (55 km di autonomia). Un motore benzina PureTech 180 si abbina a quello elettrico da 80 kW per 225 cv di potenza complessiva e 320 Nm di coppia disponibile immediatamente. I tre sedili posteriori sono individuali, scorrevoli, inclinabili e ripiegabili a scomparsa.

Il volume del bagagliaio spazia da 460 a 600 litri. C5 Aircross Hybrid, con emissioni di Co2 a partire da 32 g/km e consumi da 1,4 l/100 km nel ciclo Wltp, rappresenta una nuova fase nella transizione energetica di Citroën, proponendo una motorizzazione che vuole avere un costo di utilizzo competitivo. La vettura è dotata di 20 sistemi di assistenza alla guida, tra cui l’Highway driver assist, un passo avanti verso la guida autonoma, e di sei tecnologie di connettività, tra cui la ricarica wireless e la connected cam per immortalare i paesaggi raggiunti durante i propri viaggi. Tutti i tipi di tracciato possono sfruttare il sistema di sospensioni con smorzatori idraulici progressivi (Progressive hydraulic cushions), capace di filtrare le asperità della strada, per un viaggio all’insegna di un maggiore confort. C5 Aircross è prodotto in Francia nella fabbrica di Rennes-La Janais insieme alle versioni termiche destinate all’Europa e già vendute in oltre 110.000 unità in un anno. Le prime consegne sono previste per la fine del primo semestre 2020.


© RIPRODUZIONE RISERVATA