Domenica 15 Dicembre 2013

Ford Mustang

in Europa nel 2015

La Ford Mustang

L’icona della storia di Ford - la Mustang - arriverà in Europa nel 2015 dopo il lancio negli Stati Uniti nel 2014, l’anno del suo cinquantenario. Il nuovo modello della «sportiva» di Detroit arriverà nel Vecchio continente sia in versione fastback sia in quella decappotabile e questo sarà solo l’inizio di un’offensiva commerciale che porterà il big americano dell’industria dell’auto a tentare di «riappropriarsi» del mercato europeo con la proposta di venticinque modelli nei prossimi 5 anni.

Per compiere questa operazione si sono scelti due profili produttivi e di offerta: da una parte si sposta più in alto il brand della linea di Detroit, coerentemente alla filosofia dell’auto made in Usa; dall’altro Ford ha però scelto una gamma di propulsori e di trasmissioni manuali e automatiche che sono all’altezza della tradizione Mustang ma che corrispondono amche alle aspettative e alle esigenze della clientela europea.

Un esempio sempre relativo alla Mustang? L’unità EcoBoost 2.3 che offre tutti i vantaggi del turbo in termini di potenza e coppia (309 Cv e 407 Nm) ma con un’efficienza ai massimi livelli. Progettato appositamente per la Mustang, questo motore utilizza un collettore di aspirazione e una turbina ottimizzati per incrementare l’afflusso dell’aria e sviluppare così una maggiore potenza nonostante la ridotta cilindrata.

«Il nuovo EcoBoost porta a bordo della Mustang tutte le emozioni che ci si aspetta da questa auto leggendaria - ha osservato Scott Makowksi, responsabile ingegneria motori EcoBoost di Ford - in quanto è reattivo a tutti i regimi grazie a una curva di coppia ampia e lineare. Così garantisce una spinta costante e in ogni condizione di guida». Per l’Europa sarà in ogni caso disponibile anche un motore V8 5.0 che è stato aggiornato per incrementare ulteriormente la potenza, specialmente ai regimi più elevati. Questa unità mette a disposizione 426 Cv e 529 Nm di coppia.

La versione GT, nelle versioni con cambio manuale, è dotata di Launch Control (assistenza antislittamento) che garantisce in ogni condizione la massima stabilità, anche con le partenze più brucianti. A livello di design sia la versione fastback sia la convertibile della Mustang GT ripropongono gli stilemi che hanno reso celebre nel mondo, non solo tra gli appassionati, il look «trasgressivo e potente» di questa sportiva dal nome entrato nella leggenda «on the road».

Daniele Vaninetti

© riproduzione riservata