Sabato 20 Febbraio 2010

Lotus Elise 2011
Sportiva a due posti

Quattordici anni fa Lotus Elise, una piccola e leggera vettura a 2 posti a motore centrale, ha rivoluzionato il mercato delle automobile sportive. Due valori tipicamente Lotus come la rigidità strutturale e la leggerezza costruttiva consentivano infatti ad Elise di garantire al tempo stesso prestazioni da supercar e consumi da utilitaria.

Quest'anno, in occasione dell'80° Salone dell'Automobile di Ginevra, sarà presentata la versione 2011 di Lotus Elise che contiene numerose novità e migliorie destinate a mantenerla al vertice della sua categoria.

La gamma 2011 comprende tre versioni
• Lotus Elise (136 CV, meno di 155 g/km di CO2) - nuovo motore 1.600
• Lotus Elise R (192 CV, 196 g/km di CO2) – motore 1.800
• Lotus Elise SC (220 CV, 199 g/km di CO2)- motore 1.800 turbo

Principali modifiche e migliorie introdotte su tutta la gamma Elise
• Linea rinnovata con l'adozione di componenti completamente nuove: mascherina anteriore, paraurti posteriore e copri-vano motore
• Nuovi fari integrati comprendenti luci diurne ed indicatori di direzione a LED • Aerodinamica migliorata (Cx ridotto del 4%) che si traduce in consumi più contenuti
• Nuove ruote stampate e forgiate
• Garanzia estesa da 2 a 3 anni e 36.000 miglia

Ulteriori novità della versione di ingresso della gamma 2011
 • Nuovo motore tipo 1ZR-FAE di 1,6 litri con sistemi Valvematic e Dual VVT-I che ne ottimizzano le prestazioni e l'efficienza di funzionamento
• Emissioni di CO2 inferiori a 155 g/km (corrispondenti ad un miglioramento dei oltre il 13% rispetto alla versione Elise S gamma 2010)
• Consumo di benzina di 6,14 litri/100 km (ciclo misto)
• Nuovo cambio a 6 rapporti ravvicinati
• Controllo automatico della velocità di crociera (a richiesta con il pacchetto accessori Touring)

La carrozzeria – un'evoluzione
La linea della gamma 2011 (la cui introduzione sul mercato è prevista per le prossime settimane) è un'evoluzione dell'originale design Elise, rispetto al quale, pur conservando il carattere e la personalità del modello originale, propone una vettura con un aspetto più imponente e moderno che si ricollega idealmente alla nuova Evora. Come nel caso di tutte le Lotus, anche il design della nuova Elise è un'affascinante fusione di eleganza stilistica e di efficienza funzionale.

La carrozzeria della nuova Lotus Elise è caratterizzata da un frontale semplice scolpito dove spiccano tre elementi completamente rinnovati (paraurti, mascherina e pannello di accesso al vano anteriore) che, una volta combinati tra loro, fanno apparire più larga la vettura su strada.

Nella parte posteriore della vettura troviamo invece il motore racchiuso da un originale cofano «sdoppiato» da una specie di costola centrale ed un diffusore inferiore molto pronunciato che si inserisce elegantemente in un paraurti di forma completamente rinnovata dove è previsto lo spazio per la targa.

I nuovi fari anteriori con luci diurne ed indicatori di direzione a LED conferiscono alla nuova Elise un aspetto moderno e classico al tempo stesso. La caratteristica presa d'aria anteriore Lotus e le ben note linee scolpite di questo modello sono state oggetto di un accurato lavoro di affinamento estetico da alla vettura un'aria più vivace e dinamica.

Il riposizionamento delle funzioni dei fari ha permesso di creare tra i parafanghi un'ampia superficie lineare che si combina con le eleganti prese d'aria laterali e lo spoiler anteriore sporgente, facendo apparire la vettura più larga e piantata sul terreno. Al tema della purezza stilistica contribuiscono anche le nuove griglie in leggero alluminio delle prese d'aria che conferiscono alla vettura l'aspetto della sportiva classica. La sensazione di alta qualità e di accuratezza costruttiva si percepisce in tutta la vettura.

Altre novità introdotte su Lotus Elise con la gamma 2011
Tra le altre novità introdotte con la gamma 2011 spicca l'adozione del moderno motore Valvematic di 1,6 litri omologato Euro 5. Pur avendo una cilindrata di 200 cc inferiore a quello della precedente Elise S, questo nuovo propulsore sviluppa una potenza praticamente identica (136 CV a 6,800 giri/minuto) e ha una coppia massima di 160 Nm a 4.400 giri/minuto, ma consuma il 23% di benzina in meno (6,14 litri ogni 100 chilometri) ed emette il 13% di CO2 in meno (155 g/km).

Ciò fa sì che le emissioni della nuova Lotus Elise siano le più basse tra quelle di tutte le automobili sportive a benzina del mondo. A questo moderno motore è abbinato un nuovo cambio manuale a 6 marce che ha rapporti più ravvicinati e prestazioni più sportive del precedente cambio a 5 marce. La gestione del motore 1.600 è affidata al sistema Lotus T6.

Il controllo automatico della velocità di crociera, disponibile per la prima volta su Lotus Elise, è attivato tramite un'asta a sinistra del piantone dello sterzo. Le nuove ruote stampate sono state progettate espressamente per questo modello. Un set di quattro nuove ruote forgiate pesa appena 29,26 kg ovvero 2.14 kg di quelle stampate. I due tipi di rota sono disponibili nei colori argento e nero.

Prestazioni Lotus
Elise Accelerazione 0–100 km/h: 6.7 secondi Velocità massima: 200 km/h
Lotus Elise R Accelerazione 0–100 km/h: 5.4 secondi Velocità massima: 222 km/h
Lotus Elise SC Accelerazione 0–100 km/h: 4.6 secondi Velocità massima: 233 km/h

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags