Opel Crossland X La gamma dei motori

Opel Crossland X
La gamma dei motori

Nuova Opel Insignia Grand Sport, nuova Insignia Sports Tourer e la nuova elettrica Ampera-e: l’offensiva di prodotto Opel “7 nel 17”, caratterizzata dalla presentazione di sette nuovi modelli nel corso di quest’anno, è in pieno svolgimento.

Ecco ora la prossima novità, il nuovissimo Opel Crossland X, crossover caratterizzato da praticità, spaziosità e dall’estetica moderna di un Suv. Si tratta del secondo membro della famiglia Opel X e si unisce a un bestseller come Mokka X. Crossland X entra in un segmento in forte espansione, è ordinabile a partire da 16.900 euro (chiavi in mano, IPT esclusa) e si presenta sul mercato con una scelta di cinque motorizzazioni.

Tutte le unità benzina tre cilindri e diesel quattro cilindri sono dei modernissimi propulsori in alluminio e si distinguono per i consumi estremamente contenuti. Il motore benzina d’ingresso è il 1.2 litri da 60 kW/81 CV (consumi nel ciclo urbano di 6,4 l/100 km, ciclo extraurbano 4,4 l/100 km, ciclo misto 5,1 l/100 km; emissioni di CO2 pari a 114 g/km). Segue il 1.2 Turbo benzina a iniezione diretta, offerto in tre varianti. L’unità Ecotec registra consumi particolarmente bassi ed è abbinata al cambio a cinque velocità ad attrito ridotto (consumi nel ciclo urbano di 5,6 l/100 km, ciclo extraurbano 4,2 l/100 km, ciclo misto 4,8 l/100 km; emissioni di CO2 pari a 109 g/km) ed eroga 81 kW/110 CV. Altrettanto potente è il tre cilindri turbo 1.2 litri con cambio automatico a sei velocità (consumi nel ciclo urbano di 6,3 l/100 km, ciclo extraurbano 4,8 l/100 km, ciclo misto 5,3 l/100 km; emissioni di CO2 pari a 121 g/km). Entrambi i motori raggiungono la coppia massima di 205 Nm già a 1.500 giri e il 95 per cento è disponibile nell’intervallo più utilizzato, fino a 3.500 giri. Con tanta potenza disponibile ai bassi regimi, Opel Crossland X dimostra di essere assai un’opzione interessante nella categoria.

L’unità benzina al vertice della gamma è il Turbo 1.2 da 96 kW/130 CV, con una coppia massima di 230 Nm a partire da 1.750 giri e cambio manuale a sei rapporti, in grado di portare Opel Crossland X da 0 a 100 in 9,1 secondi e di raggiungere una velocità massima di 206 km/h. La gamma comprende anche tre motori turbodiesel. Il diesel 1.6 disponibile con una potenza di 73 kW/99 CV sviluppa una coppia massima di 254 Nm a 1.750 giri (consumi nel ciclo urbano 4,5 l/100 km, ciclo extraurbano 3,4 l/100 km, ciclo misto 3,8 l/100 km; emissioni di CO2 pari a 99 g/km). Di questo motore viene offerta anche una versione Ecotec con dispositivo Start/Stop, ancora più parco, che registra emissioni di CO2 pari a soli 93 g/km (consumi nel ciclo urbano di 4,1 l/100 km, ciclo extraurbano 3,3 l/100 km, ciclo misto 3,6 l/100 km). Il diesel più potente è il 1.6 da 88 kW/120 CV (consumi nel ciclo urbano di 4,6 l/100 km, ciclo extraurbano 3,6 l/100 km, ciclo misto 4,0 l/100 km; emissioni di CO2 pari a 103 g/km) e una coppia massima di 300 Nm che assicura grande spinta in qualsiasi situazione.

Sul fronte della connettività, il sistema Opel Onstar Opel OnStar è di serie a partire dall’allestimento Edition. Oltre ai noti servizi telematici come il Servizio chiamate di emergenza 24 ore su 24 e la possibilità di chiudere le portiere e attivare fari e clacson in remoto, OnStar adesso offre di più, consententendo ai passeggeri di contattare l’operatore Opel OnStar per scegliere, ad esempio, un hotel e prenotare una camera d’albergo oppure per trovare un parcheggio. È necessario disporre di un indirizzo email e di una carta di credito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA