Peugeot 508: in arrivo anche la Station Wagon

Peugeot 508: in arrivo
anche la Station Wagon

Qualche mese dopo il reveal mondiale della berlina, Peugeot svela i primi particolari della versione Station Wagon (SW) della nuova 508.

Un’auto che rappresenta un cambiamento davvero radicale. Con il suo profilo basso e dinamico, adotta un design molto distintivo. Abbina con successo eleganza atletica e praticità, in termini di abitabilità, volume ed accessibilità al bagagliaio. Dotata del Peugeot i-Cockpit di nuova generazione e di un raggio di sterzata alquanto contenuto, è pronta per affrontare tutti i percorsi che un’auto di questa categoria è chiamata a percorrere: dalle strade extraurbane ai grandi tragitti autostradali.

Radicate nel Dna del marchio, le eccellenti driving dynamics del nuovo modello permettono di godere di un comportamento stradale che appaga alla guida e garantisce una sicurezza ed un controllo dell’auto elevati. La sua progettazione, incentrata sul raggiungimento di prestazioni al vertice, come sicurezza e comfort di altissimo livello, è promessa ad un’esperienza di guida davvero appagante. Nuova Peugeot 508 SW sarà presentata al Salone dell’Auto di Parigi 2018 e commercializzata in Europa a partire da gennaio 2019. <Dopo la berlina-coupé di tipo fastback, ecco la Station Wagon! Altrettanto incisiva e innovativa. Con Nuova 508 SW, il brand conferma la sua crescita nel mercato ed arricchisce la sua gamma con un modello dalla linea e dalle prestazioni realmente avanzate. La nostra ambizione di fare di Peugeot il migliore costruttore generalista alto di gamma si concretizza così nel migliore dei modi>, dichiara Jean-Philippe Imparato, direttore generale di Peugeot.

Progettata e disegnata contemporaneamente alla berlina, la SW ne riprende tutte le caratteristiche e si distingue per la sua linea sportiva e per soluzioni stilistiche innovative che sono completamente nuove per un produttore di auto generalista.La Casa del Leone ha sempre disegnato le Station Wagon partendo dalla carrozzeria berlina, come nel caso della 504, nata cinquant’anni fa. In tal modo, anche Nuova 508 SW mantiene tutte le caratteristiche stilistiche del design innovativo della berlina. Adotta un profilo molto dinamico grazie alle nuove proporzioni dei volumi e alla presenza di barre al tetto funzionali ben integrate nel design. L’auto è bassa quasi quanto la berlina – appena 1,42 m (+2cm). Sono quasi 6 cm in meno della vettura della generazione precedente, garanzia di un’aerodinamica alquanto studiata, pur mantenendo uno spazio per la testa dei passeggeri posteriori adeguata al segmento di appartenenza. Lunga 4,78 m (solo +3 cm della berlina e -5 cm rispetto alla generazione precedente), Nuova 508 SW si caratterizza per un profilo con linee tese e fluide, sovrastate da una linea del padiglione bassa e spiovente.

Caratteristica unica per una Station Wagon di un costruttore generalista, le porte sono prive di cornici ai finestrini (frameless) e contribuiscono ad ottenere uno stile ancor più ricercato, quasi strizzando l’occhio al mondo dei coupé. Le sporgenze sono state ridotte grazie ad una cura quasi ossessiva, gli pneumatici riempiono perfettamente i passaruota, l’antenna del tetto è stata eliminata (ora è integrata nel lunotto). La vista posteriore suggerisce potenza e modernità con la fascia orizzontale nero lucido circondata dai gruppi ottici Full LED tridimensionali derivati dalla berlina (in presenza di proiettori anteriori Full LED). Accesi giorno e notte con un’intensità adattativa, questi fari permettono una visione ad ampio raggio e ricercata dell’artiglio del Leone, ormai firma visiva tipica delle ultime realizzazioni della Casa. A questo si aggiungono i terminali di scarico cromati di diversa forma e tipologia a seconda delle versioni che completano un quadro stilistico molto dinamico e moderno. L’accesso al bagagliaio avviene attraverso un pratico portellone (che può essere motorizzato e con apertura keyless), che esalta le caratteristiche che una station wagon moderna deve avere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA