Suzuki svela a Parigi la nuova Vitara

Suzuki svela a Parigi
la nuova Vitara

Suzuki protagonista al Salone di Parigi, aperto sino al 14 ottobre. La Casa di Hamamatsu presenta al Mondial de l’Automobile l’anteprima europea di Nuova Vitara.

Ma c’è anche la quarta generazione di Jimny. Due modelli che hanno un ruolo molto importante dal punto di vista commerciale. Nuova Vitara si rinnova nel look, negli allestimenti e nella gamma motori, a trent’anni dal lancio della prima generazione. Il model year 2019 adotta la mascherina cromata sinora riservata all’allestimento S e la abbina ad un’altra modanatura cromata nella parte inferiore del frontale. Nuove sono anche le luci a led, lo skid plate posteriore e due delle tinte che arricchiscono la gamma colori donando a Nuova Vitara un’aria più elegante e raffinata anche a chi si trova nell’abitacolo.

Qui spiccano una strumentazione completa e rifinita, un orologio ridisegnato, modanature sulla plancia inedite e nuovi rivestimenti per i sedili, robusti e accattivanti. Il facelift di Vitara porta con sé gli evoluti sistemi di sicurezza attiva, che aiutano ad affrontare ogni spostamento con maggior serenità e a evitare incidenti in un maggior numero di situazioni. Nuova Vitara è dotata dei nuovi sistemi di guida semi-autonoma basati sul il Dual Sensor Brake Support (Dsbs), che affianca il Radar Brake Support (Rbs). Il sistema «guardaspalle» monitora gli angoli ciechi alle spalle del guidatore. Quando un veicolo viene individuato, una luce a led si attiva in prossimità dello specchietto retrovisore sul lato interessato. Se il guidatore attiva l’indicatore di svolta per cambiare corsia, la luce a led inizia a lampeggiare, accompagnata da un segnale acustico. Il sistema «vaipure» entra in funzione quando la vettura si sta spostando in retromarcia, fino a una velocità di 8 km/h. L’auto utilizza due sensori radar montati nella parte posteriore per assistere il pilota in manovra, per esempio all’uscita da un parcheggio a pettine, avvisandolo dell’eventuale sopraggiungere di altri mezzi su entrambi i lati. Quando è rilevato un pericolo, il pilota riceve un segnale sul display multifunzione e un allarme sonoro.

Questo dispositivo permette al guidatore di immettersi nella circolazione in modo più sicuro quando non dispone della visibilità ottimale su uno o su entrambi i lati della macchina. Il sistema «occhioallimite» riconosce i segnali stradali replicandoli nel quadro strumenti, in modo da ricordare sempre al guidatore i limiti e i divieti validi per il tratto di strada che sta percorrendo. Possono essere visualizzati fino a 3 segnali stradali contemporaneamente. Tutti questi dispositivi e altri ancorai, insieme con il Cruise Control Adattativo, sono di serie, con la sola eccezione delle 2 versioni COOL 2WD manuale ed automatico. Le versioni con cambio automatico con Cruise Control Adattativo sono inoltre dotate di funzione «Stop&Go», che permette a Vitara non solo di mantenere automaticamente la distanza di sicurezza dalla vettura che precede, ma anche, in caso di incolonnamenti, di portare la vettura al completo arresto per poi riprendere la regolare marcia. In listino entra poi il nuovo motore K10C, turbo a iniezione diretta di benzina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA