Lunedì 11 Aprile 2011

«Hotel Imperialart»
camere d'artista

I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano sono un anfiteatro naturale con oltre 80 ambienti botanici esotico-mediterranei. Questa spettacolare oasi botanica è una della più amate mete escursionistiche, visitata da 2 milioni di persone, già eletta Parco più bello d'Italia e sesto in Europa. Nel cuore dei Giardini troneggia il castello dove un tempo l'amata Imperatrice Elisabetta, detta Sissi, trascorreva la stagione invernale.

Un weekend a Merano, da aprile a ottobre, è un percorso tra i piaceri e la bellezza che si possono assaporare partendo dalle camere firmate da artisti del Boutique hotel Imperialart, per farsi poi avvolgere dalla splendida fioritura di migliaia di tulipani e dagli inebrianti colori invernali. La struttura offre un pacchetto dedicato ad arte, benessere e natura, nel periodo da aprile a novembre: due notti in una delle art suite, con colazione presso il CoffeeArt, un ingresso giornaliero alle Terme di Merano e biglietto per visitare i giardini botanici del Castello di Trauttmansdorff (prezzo a persona da 260 Euro).

Hotel Imperialart è il nuovo boutique hotel inaugurato a Merano, una struttura dal profilo discreto e raccolto (ha infatti solo dodici camere) ma di grande impatto e personalità: in una cornice di arte d'avanguardia è la meta ideale da cui partire per visitare le bellezze dei Giardini di Sissi o approfittare del benessere delle Terme. La location è perfetta per chi ama soggiornare in un ambiente riservato: 12 camere di design e arte, inaugurate nell'autunno 2010 lungo il centralissimo Corso Libertà, nel cuore della cittadina di Merano.

Le stanze sono autentiche opere d'arte da abitare all'insegna dello stile più sofisticato. Ognuna di esse è differente sia nel taglio degli spazi, sia per le soluzioni ideate appositamente dai tre artisti coinvolti, che vi hanno lasciato il proprio segno creativo e inconfondibile. All'interno di un'intatta facciata Belle Epoque, un ingresso discreto porta direttamente alle camere disposte su tre piani, in cui si alternano decori a stucco di cristalli astratti (Jori), pareti di ferro e istallazioni al neon (Egger), combinazioni di colori e materiali ispirati ad antichi edifici della storia di Merano (Hölzl).

Il nuovo Imperialart è stato realizzato con il contributo di alcuni tra i più importati artisti meranesi: Elisabeth Hölzl, Marcello Jori e Ulrich Egger. I tre artisti hanno lavorato condividendo le proprie visioni con il proprietario Alfred Strohmer, l'architetto Harald Stuppner e sotto la supervisione della Fondazione Kunst Meran/o Arte, personalizzando ognuna delle 12 stanze in un gioco di equilibri e proiezioni d'arte da sperimentare.

Le stanze firmate dai tre artisti diventano mondi diversi l'uno dall'altro in cui l'ospite si trova ora proiettato nel passato, ora nel futuro, ora in un mondo esoterico e trascendentale. Arte che non è dunque solo ‘decoro', ma rappresentante stessa della qualità della vita culturale meranese.

Hotel Imperialart Corso Libertà, 110 I - 39012 Merano
T. +39 0473 237172 www.imperialart.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags