Domenica 31 Ottobre 2010

Primo bergamasco
nel consiglio dell'Ais

Il sommelier professionista Luca Castelletti, 49 anni, di Ponte San Pietro, è stato eletto nel Consiglio nazionale dell'Ais, l'Associazione nazionale sommelier. Luca Castelletti, titolare con il padre Italo della Enoteca al Ponte, è il primo bergamasco a entrare nel consiglio nazionale dell'Ais, l'organizzazione più rappresentativa dei sommelier in Italia, fondata nel 1965. 

Con 2.390 preferenze avute in tutta Italia, Castelletti entra di diritto nel consiglio nazionale Ais, superato per voti solo da Antonello Maietta, vicepresidente nazionale  uscente, ligure, eletto nuovo presidente nazionale Ais con 2.614 voti. Luca Castelletti potrebbe essere uno dei due vicepresidenti nazionali, avendo avuto il maggior numero di preferenze dopo Maietta.

Da rilevare inoltre che la delegata Ais di Bergamo, Nives Cesari, è stata eletta vicepresidente regionale per la Lombardia. I sommelier bergamaschi sono particolarmente contenti per il risultato ottenuto e augurano a Castelletti e Cesari un ottimo lavoro per  portare la Lombardia e Bergamo a essere sempre più protagoniste nel mondo italiano del vino.

L'Ais  Bergamo ha già aperto le prenotazioni per partecipare al corso di qualificazione professionale per sommelier (primo livello) che avrà inizio il 21 febbraio all'hotel ristorante Settecento di Presezzo e terminerà il 18 aprile. Per ogni informazione www.aisbergamo.it.

R.V.

r.clemente

© riproduzione riservata