Mercoledì 01 Ottobre 2008

Domenica la 58esima edizionedel «GP L’Eco di Bergamo»

Si avvicina l’evento più importante della stagione ciclistica per la categoria allievi: domenica 5 ottobre si svolgerà la 58esima edizione del «Gran premio L’Eco di Bergamo». Come ogni anno gli iscritti al via sono molto numerosi, e anche per l’edizione 2008 il numero supera le duecento unità. Gli extra provinciali al via saranno numerosi e agguerriti, ma anche ambiziosi, viste le vittorie raccolte durante la stagione. In prima linea per la vittoria finale c’è il campione italiano Francesco Boninstalli, portacolori dell’Empolese-Birindelli, autore di quattro vittorie stagonali e svariati piazzamenti. Faranno parte della numerosa pattuglia extra orobica anche altri ragazzi che puntano in alto: Matteo Zambon e Giacomo Berlato della Schio 1902; Luca Warchermann della Molinello e Nicolas Marini della bresciana Ronco. I ragazzi di casa nostra non sono da meno e presenteranno al via diversi uomini di punta. In primis Mauro Marcassoli (Valle Seriana), appoggiato dal compagno Eddy Rinaldi, degni vincitori durante l’annata ciclistica. I ragazzi di Ivan Gotti dell’ US Paladina puntano forte su Roberto Cattaneo , che ha lasciato il segno in agosto (quattro vittorie e il titolo bergamasco della montagna) insieme al compagno di squadra Glauco Maggi. L’altro nome su cui puntare è Alex Rota Scalabrini (Pol. Ravasio Brembate Sopra) che ha saputo vincere su ogni tipo di percorso; ovviamente sarà spalleggiato dal gemello Michael che in fatto di intraprendenza non è da meno del fratello. La San Marco Vertova annovera Emanuele Cacciamali, la Pol.Caluschese si affida a Paolo Bianchini, la Brembillese a Fuasto Masnada. Infine i ragazzi del patron Paolo  Pagnoncelli cercheranno di conquistare l’ambita vittoria finale con Luca Colombo, Kermelo Halilai e Daniele Menegon .(01/10/2008)

s.masper

© riproduzione riservata

Tags