Lunedì 11 Gennaio 2010

Calcio provinciale, il Valcalepio
a sorpresa batte la capolista

Con una settimana d'anticipo sono ritornate in campo le formazioni bergamasche del campionato d'Eccellenza. Nello scorso week end si sono infatti disputate le partite valide per la prima giornata del campionato di ritorno, rinviata lo scorso 20 dicembre a causa dell'abbondante nevicata. Nel gruppo B, il Mapello (34) batte a fatica il Sondrio (2-1) grazie ad un gol fortunoso di Bonalumi e continua la sua corsa verso la promozione con il Seregno (41). La squadra milanese, che sfiderà l'Aurora Seriate nella finale della Coppa Italia regionale, non ha commesso passi falsi, mantenendo i sette punti di vantaggio con la vittoria contro il Merate (3-0).

Tutte le altre bergamasche del girone non hanno invece digerito lo stop imposto dalle feste natalizie. Il Ciserano (25), reduce dall'eliminazione nella semifinale di Coppa, è stato sconfitto dalla Giana (27), rivelazione di questa prima parte di campionato, che vince in trasferta con un penalty realizzato a metà della ripresa. La Voluntas Osio (22) è caduta sul proprio campo nell'anticipo del sabato contro il Mariano (3-1). Zero punti anche per il Villa d'Almè, che ha subito le reti della sconfitta nello stesso minuto dei due tempi di gioco (il 14') e lascia la vittoria ai padroni di casa della Base 96 (25).

Ha deluso la Trevigliese (24), che ha saputo acciuffare solo nel finale con una rete di Tirloni (1-1) la non irresistibile Cinisellese (12). Nel gruppo C la sorpresa di giornata è arrivata da Cividino, dove i padroni di casa della Valcalepio (23) hanno iniziato il 2010 infliggendo la sconfitta (2-1) alla capolista Pro Desenzano (32). Non ne hanno approfittato le bergamasche in lotta per il vertice: la Ghisalbese (29) è tornata dalla trasferta mantovana con un pareggio senza reti, contro il Volta (15), penultimo della classe.

E' terminato con lo stesso risultato il derby tra Gandinese (29) e Aurora Seriate (30): entrambe falliscono così la possibilità di guadagnare qualche punto verso il primo posto. Bonacina e compagni sorridono per aver strappato un punto a Gandino, campo imbattibile per le grandi. Hanno conquistato i tre punti anche Sarnico (26) e Caravaggese (22): i lacustri hanno avuto vita facile contro il fanalino Casale Vidolasco (7), abbattuto con un risultato tennistico (6-1), mentre i bassaioli hanno battuto il Castellucchio (18) in terra mantovana grazie ad un preziosissimo gol di Tisi nel finale. Grumellese (19) e Scanzorosciate (16) non sono riuscite ad allontanarsi dalle zone calde della classifica: i pareggi colti contro Castiglione (30) e Orsa Corte Franca (27) tengono vive più che mai le speranze. Simone Masper

k.manenti

© riproduzione riservata