Lunedì 24 Settembre 2012

Valgandino Vertical per 173
Il vincitore è Danilo Bosio di Peia

Grande pubblico e soprattutto grande partecipazione a Gandino per la seconda edizione della Valgandino Vertical, gara in salita che non ha tradito le attese con ben 173 concorrenti al traguardo. La lotta lungo i sentieri che dalla frazione Cirano hanno portato gli atleti alla Croce del Pizzo Formico si è risolta in favore di Danilo Bosio di Peia, plurititolato della Corsa in Montagna ANA e protagonista con il fratello Luciano della «Corsa delle iova» dello scorso luglio.

Bosio, 40 anni, portacolori de «La Recastello» di Gazzaniga, ha polverizzato il record dello scorso anno stabilito da Fabio Pasini. L'atleta di Peia ha fermato i cronometri a 41'15”, quasi quattro minuti meno del vincitore 2011. Al secondo posto un altro atleta di casa, Pietro Lanfranchi di Casnigo, portacolori dello Sci Club Valgandino, organizzatore della gara. Lanfranchi, che prepara la stagione dello sci alpinismo, è giunto in vetta in 41'53”. Terzo posto per l'atleta dei Carabinieri, Fabio Santus, che ha ottenuto il tempo di 42'29”. Brilla in classifica anche il miglior tempo femminile di Samatha Galassi de «La Recastello», ventisettesima assoluta con il crono di 49'03”.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata