Venerdì 31 Maggio 2013

Moto3, la sorpresa al Mugello
Locatelli 3° nelle libere del mattino

Su un tracciato reso umido dalla pioggia caduta nella giornata di ieri, Jonas Folger (Kalex Ktm) è risultato il più veloce nella sessione mattutina della classe Moto3 nel Gran premio d'Italia al Mugello. Con il tempo di 2'09"450 il tedesco ha battuto di 213 millesimi il leader della classifica iridata, lo spagnolo Maverick Vinales (Ktm) e di 320 millesimi la wild card di Andrea Locatelli (Mahindra).

Il 16enne bergamasco proviene dal campionato italiano velocità e proprio su questo tracciato lo scorso 6 aprile ha vinto la gara di apertura del tricolore 2013. Romano Fenati (FTR Honda) ha fatto segnare il 5° tempo, mentre i compagni di marca Niccolò Antonelli e Matteo Ferrari si sono piazzati rispettivamente 16/o e 19/o. La Moto3 tornerà in pista questo pomeriggio alle 13,10 per la seconda sessione di prove del Gran Premio d'Italia.

Su pista finalmente asciutta e scaldata un pallido sole, lo spagnolo Luis Salom ha fatto segnare il miglior tempo di 1'59"606 nella sessione pomeridiana della classe Moto3 nel Gran premio d'Italia al Mugello. Il pilota della Ktm ha battuto di soli 25 millesimi il leader della classifica iridata, il connazionale e compagno di marca Maverick Vinales e di quasi mezzo secondo il tedesco Jonas Folger (Kalex Ktm).

Romano Fenati (FTR Honda), 7° e primo degli italiani, si è messo dietro Niccolò Antonelli (Ftr Honda) che ha dovuto terminare anzitempo le prove a causa di una caduta alla curva «Correntaio». Più indietro gli altri italiani: Matteo Ferrari e Alessandro Tonucci, entrambi su Ftr Honda, sono giunti nell'ordine 12° e 16°, mentre la wild card Andrea Locatelli (Mahindra), che nella sessione del mattino aveva stupito con il terzo tempo assoluto, non è andato oltre il 22° piazzamento.

e.roncalli

© riproduzione riservata