Giovedì 16 Agosto 2012

Comark, tutti presenti al raduno
Si punta al salto di categoria

In attesa dell'ultimo acquisto, da più parti annunciato, la nuova Comark ha iniziato al PalaFacchetti la preparazione al prossimo campionato (il diciannovesimo di fila nella terza divisione nazionale).

Presenti i quattro nuovi innesti: il pivottone Malagoli, l'ala Perego, il regista Ferrarese e figliol prodigo Reati. In aggiunta i confermati Cazzolato, Carnovali, Molinaro, Tomasini e baby Franzoni, l'ultimo gioiellino regalato al team titolare dalla consociata Blu Orobica diretta dal varesino Andrea Schiavi.

Le ambizioni di salire in Legadue (nel secondo girone, quello meno nobile) sono state confermate dal presidente Gianfranco Testa: «Sarebbe un peccato non accedere alla categoria superiore visto che le elette saranno dodici sulle venti in lizza. Per questo ci siamo attrezzati a dovere senza escludere l'arrivo di un quinto».

Sulla medesima lunghezza d'onda Adriano Vertemati, alla seconda stagione sulla panchina trevigliese: «Non è proprio il caso di nasconderci dietro ad un dito: rimanere dove siamo avrebbe il sapore, ai fini pratici, di una specie di retrocessione o se si preferisce di un mancato avanzamento. Si è costruito un roster in linea con il traguardo prefissato e, come ho già riferito su questo sito on line, attendo da un momento all'altro quel giocatore, un 3-4 di ruolo».

A proposito dell'atteso ingaggio, sempre il presidente ha fatto due nomi: Maspero e Pederzini ma il prescelto potrebbe essere un altro. Il general manager Euclide Insogna, che con il direttore sportivo Massimo Gritti è da sempre l'operatore di mercato, ha sottolineato il ritorno di Davide Reati, lo scorso torneo in serie A con la casacca della blasonata Varese. «Per noi è stato un colpaccio nel senso più ampio del termine anche perché ritroveremo una pedina motivata che ha scelto la Comark in quanto crede fermamente al progetto societario».

E adesso al lavoro con un elenco di test e prove atletiche abbinate alla tecnica individuale e di squadra. Dopodichè via alle amichevoli e alle gare ufficiali. Partita inaugurale del campionato, il 29 settembre in quel di Latina.

Arturo Zambaldo

Il programma
A partire da venerdì 17, doppia seduta giornaliera d'allenamento (atletica vs basket), mattina e pomeriggio agli ordini di coach Adriano Vertemati. I tifosi avranno così la prima occasione per conoscere i nuovi arrivati; occasioni che proseguiranno durante il fitto precampionato che va man mano definendosi: l'esordio giovedì 23 agosto sarà al PalaFacchetti con l'ormai tradizionale scrimmage contro una formazione giovanile USA (quest'anno la New York University – inizio ore 18.30).

L'amichevole più prestigiosa sarà la seconda quando, mercoledì 29 agosto la Co.Mark Treviglio, sarà ospite della Pallacanestro Cantù presso la NGC Arena (inizio gara ore 18.00). Sabato 1° settembre sarà la volta del PalaAmico di Castelletto Ticino, dove affronteremo alle ore 17.00 la locale formazione guidata da coach Garelli.

Seguono poi due partite contro i Tiger Lugano (mercoledì 05/09 al PalaFacchetti alle ore 19.00 e sabato 08/09 in Svizzera alle ore 19.00). Passerella amichevole al PalaCampus di Codogno contro l'Assigeco Casalpusterlengo in programma sabato 15 settembre alle ore 17.30. Penultimo appuntamento non ufficiale, prima dell'inizio del campionato, al PalaFacchetti contro Legnano, mercoledì 19 settembre alle ore 18.00.

Chiude la pre season la gara contro Costa Volpino (di coach Cece Ciocca) prevista al Pala Facchetti sabato 22 settembre alle ore 18.00.

a.ceresoli

© riproduzione riservata