Europei 2020, bene il ciclismo orobico  Milesi è bronzo, oro per Vacek
Il podio

Europei 2020, bene il ciclismo orobico
Milesi è bronzo, oro per Vacek

Lorenzo Milesi è bronzo, mentre il ceco Mathias Vacek (oro) gareggia per il Team Giorgidi Torre de’ Roveri.

Seconda cronometro riservata agli juniores e secondo bronzo per l’Italbici agli Europei 2020 di Plouay. Dopo il terzo posto di Carlotta Cipressi tra le donne, arriva il podio anche per il bergamasco Lorenzo Milesi, che copre i 25,6 chilometri del percorso in 32’56, battuto dal ceco Mathias Vacek, oro in 32’39, e dal tedesco Marco Brenner, argento in 32’42. Vacek gareggia per il Team Giorgidi Torre de’ Roveri.

Diciannovesimo l’altro azzurrino Gianmarco Garofoli. Milesi (Ciclistica Trevigliese), 18enne di San Pellegrino Terme, è un passista veloce arrivato al ciclismo solo da pochi anni dopo un passato da calciatore: lo scorso anno, all’esordio nella categoria, ha conquistato la medaglia d’argento nei tricolori crono juniores, alle spalle di Andrea Piccolo e davanti ad Antonio Tiberi.

Podio sfiorato, invece, per Elena Pirrone nella crono under 23 donne: il bronzo, andato alla polacca Marta Jaskulska, le sfugge di soli tre centesimi. Oro e argento alle tedesche Hannah Ludwig e Franziska Koch.


© RIPRODUZIONE RISERVATA