Sabato 31 Maggio 2003

Gruen, Zhukova e Barazza i primi colpi della Foppapedretti

Angelina Gruen, Iryna Zhukova e Jenny Barazza, rispettivamente schiacciatrice, alzatrice e centrale. Ecco i primi colpi messi a segno dalla dirigenza del Volley Bergamo, dopo l’ufficializzazione dell’arrivo di Gianni Caprara sulla panchina rossoazzurra.

Ma le mosse di mercato della Radio 105 Foppapedretti non si fermano qui. Nuovi arrivi sono infatti previsti nei prossimi giorni, elementi di sicuro spessore internazionale che andranno a rafforzare ulteriormente la formazione bergamasca.

Impegnate con le rispettive Nazionali, soltanto tra qualche settimana le nuove atlete potranno essere presentate ai tifosi bergamaschi, che, pur conoscendole da avversarie, possono, nel frattempo, apprezzarne le doti e le potenzialità nelle parole del general manager Giovanni Panzetti.

Per il centro una giovane di sicuro avvenire. «La scelta di Jenny Barazza è stata fatta soprattutto in considerazione della sua giovane età, che ci permette di dare inizio ad un ciclo di tre-quattro anni. Oltre a questo, pur regnando ancora l’incertezza sul numero di atlete italiane che dovranno essere schierate nel prossimo campionato, siamo consapevoli del fatto che è un numero destinato ad aumentare in futuro e avere Jenny con noi è importante anche per questo. Si tratta inoltre di una grande promessa nel suo ruolo, già nel giro della Nazionale azzurra e di sicura qualità».

Un’arma tedesca, invece, per l’attacco. «L’opposto Angelina Gruen è un’atleta molto potente, anche con palla alta, dal repertorio vasto e forte a muro. Una giocatrice di carattere sempre pronta a lottare che già ben conosce il campionato italiano».

La regia sarà, invece, affidata all’ucraina che arriva da Modena. «Per quanto riguarda il ruolo dell’alzatrice, abbiamo orientato la nostra scelta su Iryna Zhukova, che consideriamo in grado di darci garanzie di alto livello. Anche lei una giocatrice di carattere, già affiatata con la Gruen e molto precisa con la palla alta in banda, risorsa fondamentale da contrapporre alla crescente pericolosità delle battute avversarie».

Angelina Gruen proviene dal Volley Modena, dove lo scorso campionato ha conquistato l’accesso alla Final Four della Champions League. La formazione emiliana ha portato in Italia la tedesca, classe 1979, nella stagione 2001/02 strappandola al Munster. Schiacciatrice dotata di classe e potenza, nazionale tedesca ai Campionati del Mondo 2002, due volte vincitrice del campionato tedesco con il Munster, della Coppa CEV e della Coppa Italia 2002 con il Volley Modena A1 e della Supercoppa Italiana lo scorso mese di settembre.

Compagna di Angelina a Modena, Iryna Zhukova, classe 1974, è da oggi la nuova regista della Radio 105 Foppapedretti. Sarà la sua terza maglia italiana, dopo aver indossato anche quella della Capo Sud Reggio Calabria. Giocatrice di sicura esperienza, nazionale Ucraina dal 1996, ha conquistato con il Volley Modena prima la European Champions League, nel 2001, e poi la Supercoppa Italiana 2002 proprio contro la sua nuova squadra.

Jenny Barazza, reduce dall’amara esperienza nella Romanelli Firenze nello scorso campionato e da una breve parentesi in Spagna, rappresenterà una valida alternativa per il reparto centrale di Gianni Caprara. Nata in provincia di Treviso nel 1981, ha vestito le maglie del Volley Codogné (C1), del San Donà (A2), del Club Italia e del Busto Arsizio (A1) prima di approdare a Firenze nel campionato 2000/01.

(31/05/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags