Mercato Atalanta: Sylla in stand-by Piace El Kaddouri, ma Grassi resta

Mercato Atalanta: Sylla in stand-by
Piace El Kaddouri, ma Grassi resta

L’Atalanta è sempre al lavoro per fare uno-due inserimenti in attacco. In stand-by Idrissa Sylla, attaccante dell’Anderlecht. Il club nerazzurro ha proposto un prestito oneroso con riscatto a tre milioni, ma l’Anderlecht non vuole cedere il suo attaccante a gennaio.

Ecco perché i nerazzurri stanno guardando anche altre piste. Sartori ha più nomi sul suo taccuino, non solo all’estero. In Italia i vari Leonardo Pavoletti, Alberto Paloschi e Andrea Belotti sono profili che piacciono ma costano troppo o non sono sul mercato. Si potrebbero allora valutare soluzioni più abbordabili e puntare sul punte d’esperienza come Marco Borriello, che danno in uscita da Carpi, o Sergio Floccari, che non sta trovando l’accordo col Bologna.

Intanto l’Atalanta cerca anche un esterno d’attacco: Sam Larsson dell’Heerenveen, Robert Mak del Paok Salonicco (per il quale ci sono anche offerte dalla Turchia) e soprattutto Omar El Kaddouri del Napoli. Pista comunque non facile quella che porta al marocchino dei partenopei, ma i nerazzurri ci stanno provando. Una conferma è arrivata ieri dal dt Giovanni Sartori, intervistato da Radio Crc: «Stimiamo molto El Kaddouri, ma non credo che il Napoli lo molli. Se fosse sul mercato a noi potrebbe interessare».

Non in uno scambio con Alberto Grassi però. Sartori su questo punto è stato chiarissimo e ha ribadito l’incedibilità del gioiellino in questa sessione di mercato.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 5 gennaio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA