Tiri liberi sul basket orobico: Treviglio in orbita e Bergamo si complica la vita

Tiri liberi sul basket orobico: Treviglio in orbita e Bergamo si complica la vita

Cinque vittorie di fila per la Mascio, sconfitta inaspettata per Bergamo in serie B.

La cinquina di vittorie consecutive della Mascio è da brindare con Champagne di marca. Anche nell’ultima sfida casalinga il team trevigliese ha brillato contro Piacenza. Ha impiegato poco l’allenatore Michele Carrea ad amalgamare un roster che ha cambiato i due statunitensi (Potts e Lanston) che si sono subito inseriti nel gruppo con disinvoltura al pari degli altri neo acquisti Sacchetti, Rodriguez, D’Almeida, Miaschi e al confermatissimo capitan Reati. Sulla partenza del celebrato Jacopone Borra nessuno più sembra arricciare il naso. Avanti così e ne vedremo di sicuro delle belle!

Michele Carrea, Blu Basket Mascio Treviglio, Serie A2 2021/22

Michele Carrea, Blu Basket Mascio Treviglio, Serie A2 2021/22

Flop non annunciato di Bergamo a Padova, una squadra di bassa classifica. Prestazione sottotono della squadra affidata dalla scorsa estate al coach pisognese Devis Cagnardi che è da analizzare in profondità. In Veneto si è perso soprattutto perchè si è sentita la mancanza di un pivot di categoria. Sono le cifre a certificarlo, Padova ha prevalso nei rimbalzi: 38 al suo attivo contro i 27 della Withu. L’organico, allestito dal general manager Gian Luca Petronio in tandem con Cagnardi,così com’è è in grado ugualmente di ambire ad una qualificazione ai play-off anche in considerazione del fatto che la statura tecnica in generale del girone non sia piuttosto modesta. Se, però, si volesse puntare più in alto, secondo noi, occorrerà rigettarsi con urgenza sul mercato di riparazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA