Top e flop del calcio provinciale Giornata di grazia per le bergamasche

Top e flop del calcio provinciale
Giornata di grazia per le bergamasche

Giornata di grazia per il calcio bergamasco. Ad eccezione dell’AlbinoLeffe, le formazioni più blasonate della provincia hanno vissuto una giornata di grazia. Senza dimenticare il ritorno al successo dell’Atalanta nella massima serie, il week end passato verrà ricordato per le 5 vittorie delle formazioni della Serie D.

Vediamo in sintesi i top e i flop del calcio provinciale dalla Serie D alla Seconda categoria.

SERIE D
+ GIORNATA PERFETTA
: vincono tutte le formazioni orobiche. L’Aurora Seriate torna al successo dopo tre sconfitte filate (2-1 al Montichari); il Pontisola, 2-1 al Sondrio, gioisce anche in campionato dopo il passaggio del turno in Coppa; il Caravaggio affonda la Castellana (2-0) e bomber Salandra porta il suo Ciserano alla vittoria (2-0 al Ciliverghe dell’ex AlbinoLeffe Carobbio). Buon momento infine per il MapelloBonate, la più positiva delle ultime settimane, che batte a domicilio la Pro Sesto (2-1).

ECCELLENZA:
+ VILLA VALLE OK
: Gran colpo della formazione di Tarchini, capace di battere sul proprio campo l’ex capolista Verdello e di volare in classifica nelle posizioni che contano.

- OCCASIONE BUTTATA AL VENTO: Il Brusaporto non va oltre il pareggio senza reti sul campo del fanalino di coda Oggiono e manca la possibilità di balzare in testa alla classifica.

PROMOZIONE:
+ MEGLIO TARDI CHE MAI:
Al decimo tentativo utile la Pontirolese vince la sua prima partita stagionale e abbandona l’ultimo posto in classifica.

La squadra della Pontirolese

La squadra della Pontirolese

- ALLARME GOL: Quarta partita senza vittoria per la Vertovese e terza senza segnare reti: la classifica inizia a preoccupare.

PRIMA CATEGORIA:
+ NEOPROMOSSA OK
: Si è subito sentita a suo agio nella categoria la Cividatese di mister Rizzi, ad un punto dalla zona playoff, che nell’ultimo week end ha saputo fermare sul pari il quotato Or. Calvenzano.

- MOMENTO NO: Qualche problema in più, invece, per un’altra neopromossa, il Carobbio di mister Ferigo. Un secco 4-0 in casa del San Pellegrino, alla prima vittoria dell’anno, lo relega al penultimo posto con una sola vittoria in 7 giornate.

SECONDA CATEGORIA:
+ TOP CENATE
: La squadra di Pesenti è la regina di questo avvio di campionato: 7 vittorie su 7 con 14 gol fatti e 3 subiti. Nelle passate stagioni l’inizio dei cenatesi fu simile, prima di un calo che si rivelò decisivo: Paolo Morotti e compagni questa volta non sembrano intenzionati a mollare.

- BREMBO E CASNIGO ANCORA A SECCO: Non mollano i due fanalini di coda dei gironi A e B, ma i punti devono ancora arrivare. Il tempo c’è: la speranza è l’ultima a morire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA