Lunedì 04 Agosto 2008

Vera Carrara modella per un giorno su Grazia

L’ANTEPRIMA DEL SERVIZIO SU GRAZIAC’è anche la bergamasca Vera Carrara fra gli atleti in gara alle Olimpiadi di Pechino, ai quali la rivista Grazia dedica una vetrina tutta particolare. «Vera Carrara, modella per un giorno» strilla il servizio della rivista. Stile easy chic, la campionessa di ciclismo, alla sua terza Olimpiade, svela i progetti futuri: «Quando smetterò di correre aprirò una gelateria, magari a Città Del Capo. È stata la meta del mio primo viaggio e mi è rimasta nel cuore».Vera ha in comune con gli altri atleti la voglia di vincere, e il sogno di portare a casa una medaglia con i colori azzurri. Ma allo stesso tempo non trascura il suo lato più glamour, condividendo la passione per la moda e il bel vestire.Sono i 19 atleti italiani che, in attesa di farsi ammirare per le imprese sportive ai giochi olimpici cinesi, hanno scelto di esibire le loro doti da modelli indossando per Grazia, il settimanale diretto da Vera Montanari in edicola domani, le collezioni autunno/inverno 2008.Oltre a Vera Carrara, anche Tania Cagnotto, che conquista la ribalta della copertina di Grazia con il suo abito corto in seta firmato Laura Biagiotti. L’obiettivo del fotografo ritrae la bella tuffatrice insieme al collega e fidanzato Francesco Dell’Uomo, anch’egli a suo agio nei panni dell’indossatore, ma ci tiene a precisare che il mondo della moda non fa per loro. Su Grazia spazio per un’inedita Alessandra Sensini, la regina del windsurf, che smessa per un attimo la muta fa bella mostra di sé con un lungo abito-pelliccia di Dolce&Gabbana.A vestire la bellezza black della pallavolista Taismary Aguero uno spolverino di Paul Smith e pantaloni di Moschino. E non potevano ovviamente mancare due belle dello sport italiano, la nuotatrice Federica Pellegrini, che esibisce il fisico scultoreo avvolto in due trench di Giorgio Armani, e la fiorettista Valentina Vezzali, con un abito da red carpet targato Blumarine.Anche se in minoranza, gli atleti italiani tengono alta la bandiera del sesso forte sfilando come modelli navigati. È il caso di Andrew Howe, che si lascia ritrarre in diverse pose, sulla pedana di atletica in smoking, a bordo lago in costume, e ancora in abiti più casual. E infine, il ginnasta Igor Cassina, in smoking Emporio Armani vicino alla marciatrice Elisa Rigaudo e alla campionessa di equitazione Susanna Bordone. Questi gli altri campioni azzurri che hanno posato per Grazia: Alessandra Galiotto (canoa), Alex Schwazer (marcia), Martina Guiggi (pallavolo), Giovanna Micol (vela), Lia Parolari (ginnastica artistica), Valentina Turisini (tiro a segno), Natalia Valeeva (tiro con l’arco), Silvia Salis (lancio del martello).(04/08/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata