Martedì 03 Gennaio 2012

Vescovo a Fiat,solidarieta' e' obbligata

(ANSA)-TORINO, 3 GEN- L'arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, richiama gli imprenditori alle proprie responsabilita' in questo momento di crisi. In particolare si rivolge alla Fiat, ricordando ''lo speciale rapporto che il gruppo ha sempre avuto con Torino'' e indicando la solidarieta' come ''via obbligata se si vuole rinascere insieme''. Il richiamo, in una lettera alle personalita' cittadine. L'invito a Fiat e' a non disperdere i valori ''anche a fronte del nuovo assetto internazionale'' del gruppo nel mondo.

BOS

© riproduzione riservata