Domenica 08 Gennaio 2012

Nigeria: presidente accusa anche governo

(ANSA) - ABUJA, 8 GEN - La setta islamica nigeriana Boko Haram dispone di sostenitori e simpatizzanti nel governo, Parlamento e nei servizi di Sicurezza. E' l'accusa lanciata dal presidente Goodluck Jonathan. ''Alcuni di loro sono dentro l'esecutivo, altri in Parlamento, altri ancora agiscono all'interno del sistema giudiziario'', ha accusato il presidente durante una cerimonia religiosa. Secondo Jonathan, le violenze in Nigeria sono ''peggiori'' della guerra civile degli anni '60 a causa della loro imprevedibilita'.

DAC

© riproduzione riservata