Martedì 17 Gennaio 2012

Su Costa anche familiari vittima Titanic

(ANSA) - NAPOLI, 17 GEN - Lei è scampata al disastro della Costa Concordia. Il prozio, invece, dal naufragio del Titanic non si salvò. Valentina Capuano, trent'anni, originaria di Avellino, era tra i passeggeri della Concordia assieme al compagno, al fratello e alla compagna del fratello. Subito dopo l'incidente, i suoi ricordi sono volati ai racconti della nonna, alle storie di quel prozio Giovanni, venticinquenne emigrato a Londra in cerca di lavoro e poi imbarcato come cameriere sul Titanic.

AU

© riproduzione riservata