Giovedì 19 Gennaio 2012

Crisi: Moavero, si attivi l'Ue

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - L'Italia per uscire dalla crisi non chiede nulla ai "singoli stati" europei, ma chiede "che l'Ue si attivi per favorire la crescita": lo ha dichiarato il ministro per gli Affari europei, Enzo Moavero, in audizione alle commissioni congiunte Affari esteri, Bilancio e Politiche Ue di Camera e Senato, all'indomani dell'invito della Germania all'Italia a fare da sola. Moavero ha detto che sul rientro del debito italiana valgono gli impegni presi in Europa: "Pacta sunt servanda".

TAM-GV

© riproduzione riservata