Martedì 31 Gennaio 2012

Suicida progettista navicella Gagarin

(ANSA) - MOSCA, 31 GEN - Depresso da una grave malattia, si e' suicidato in casa dandosi fuoco Ievgheni Koskin, 79 anni, uno dei progettisti della navicella Vostok 1 sulla quale nel 1961 Iuri Gagarin fece il primo volo umano nello spazio. Lo riferisce il sito Lifenews. Il corpo era stato ritrovato carbonizzato il 17 gennaio e la polizia aveva pensato ad un giovane suicidatosi per motivi d'amore. E' stato il figlio di Koshkin, denunciando la scomparsa del padre, a portare gli investigatori sulle giuste tracce.

SAV

© riproduzione riservata