Martedì 31 Gennaio 2012

Crisi, 'ultimatum' proteste in Sardegna

(ANSA) - ORISTANO, 31 GEN - Una settimana di tregua per lasciar spazio a una trattativa diplomatica ma, se non saranno trovate soluzioni alla crisi che attanaglia la Sardegna, i movimenti di agricoltori, pastori, commercianti, artigiani, che nei giorni scorsi hanno dato vita alle proteste, promettono altri gesti eclatanti. L' 'ultimatum' e' giunto al termine di una riunione della Consulta. Il governatore Cappellacci apre un confronto e assicura: ''la voce dell' isola sara' forte e unitaria''.

CNT

© riproduzione riservata