Sabato 04 Febbraio 2012

Afghanistan:in 2011 uccisi 3.021 civili

(ANSA) - ROMA, 4 FEB - Nel 2011, per il quinto anno consecutivo, e' cresciuto il numero di vittime civili in Afghanistan: lo stima l'Unama, la missione di assistenza Onu nel Paese, in un rapporto pubblicato online. Le forze antigovernative hanno ucciso 2.332 civili nel 2011, il 14% in piu' dell'anno precedente, mentre le forze di sicurezza 410, in leggera flessione. Il numero complessivo dei civili rimasti uccisi, in gran parte per l'esplosione dei micidiali Ied, e' di 3.021 persone. (ANSA).

ACC

© riproduzione riservata