Mercoledì 08 Febbraio 2012

Mazzette per sveltire pratiche invalidi

(ANSA) - PALERMO, 8 FEB - I carabinieri di Palermo hanno arrestato con l'accusa di concussione cinque persone tra le quali un funzionario della Prefettura del capoluogo e un dipendente dell'Inps. L'indagine ha preso il via dalla denuncia della madre di una ragazza affetta da handicap psicomotori, in attesa di avere la pensione di invalidità civile. Quando la donna, preoccupata per i ritardi della pratica, aveva chiesto informazioni all'Inps di Bagheria, un funzionario le ha chiesto denaro per sbloccare la procedura.

CNT

© riproduzione riservata