Venerdì 10 Febbraio 2012

Pdl, né proporzionale, né preferenze

(ANSA) - ROMA, 10 FEB - ''E' indispensabile che la fase finale della legislatura sia segnata da una forte innovazione sul terreno istituzionale e della legge elettorale: riforme istituzionali concentrate su tre punti quali i poteri del premier, la riduzione del numero parlamentari, il ruolo differenziato della Camera e del Senato. Esse sono il presupposto di una nuova legge elettorale che non sia fondata ne' sulla proporzionale pura ne' sulle preferenze''. Lo afferma in una nota Fabrizio Cicchitto (Pdl).

CP

© riproduzione riservata