Sabato 11 Febbraio 2012

Pakistan: bloccati 13.000 siti porno

(ANSA) - ISLAMABAD, 11 FEB - Il Pakistan ha bloccato 13.000 siti osceni e sta assumendo ulteriori iniziative per impedire la diffusione di simili materiale attraverso Internet. Lo ha reso noto il segretario della Commissione parlamentare sull'Informazione tecnologica, Nawab Liaqat Ali Khan. In un intervento in Assemblea, Khan ha ricordato che nei giorni scorsi l'Authority per le telecomunicazioni pachistana (Pta) ha preso varie iniziative per proibire o bloccare l'accesso nel paese ai siti pornografici.

SAL-COR

© riproduzione riservata