Mercoledì 15 Febbraio 2012

Bombe Bangkok, incriminati due iraniani

(ANSA) - BANGKOK, 15 FEB - I due iraniani sospettati di essere coinvolti nelle esplosioni di ieri a Bangkok, attribuite da Israele all'Iran, sono stati incriminati. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri thailandese, Surapong Tovichakchaikul che non ha voluto parlare di ''atto terroristico'' pur riconoscendo circonstanze ''simili'' agli attacchi a diplomatici israeliani in India. ''Sono stati incriminati per aver causato un'esplosione illegale in un luogo pubblico e tentato omicidio di ufficiale (di polizia)''.

FTL

© riproduzione riservata