Mercoledì 15 Febbraio 2012

Lanzmann, sadismo a areoporto Ben Gurion

(ANSA) - TEL AVIV, 15 FEB - Tornano le polemiche sulle puntigliose ispezioni di sicurezza per i viaggiatori all'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv in seguito ad un incidente accaduto al regista Claude Lanzmann e alla denuncia di una giornalista araba israeliana. Respingendo il contenuto di una notizia - secondo cui Lanzmann (86) avrebbe molestato una addetta alle ispezioni - il regista francese ha scritto a Haaretz: quei controlli sono condotti "in maniera sadica" da personale che si comporta "come robot".

RF

© riproduzione riservata