Giovedì 16 Febbraio 2012

Yemen: 17 morti in scontri

(ANSA) - SANAA, 16 FEB - L'omicidio di un capo di al Qaida nella provincia yemenita di Bayda, a sudest di Sanaa, ha innescato una serie di scontri tra membri di al Qaida e uomini armati in cui sono morte 17 persone. Lo riferiscono fonti tribali. Tarek al-Dahab e' stato ucciso a colpi di arma da fuoco da suo fratellastro Hizam, nella citta' di Al-Manasah. Fonti tribali precisano che il presunto omicida e suo fratello Ahmed figurano tra le 17 persone morte negli scontri seguiti all'omicidio.

MAO

© riproduzione riservata