Giovedì 16 Febbraio 2012

Usa, giustiziato dopo 30 anni

(ANSA) - WASHINGTON, 16 FEB - Un condannato a morte sessantenne è stato giustiziato ieri notte in Florida per lo stupro e l'omicidio di una giovane donna, oltre trent'anni dopo i fatti. Lo hanno annunciato fonti del penitenziario di stato. La morte di Robert Waterhouse, ucciso con una iniezione letale, è stata pronunciata alle 20:22 locali (le 2:22 di oggi in Italia), ha annunciato un portavoce. La Corte suprema aveva respinto l'ultimo ricorso del condannato mercoledì sera.

KUE

© riproduzione riservata