Martedì 21 Febbraio 2012

S&P, dopo Bce calano prestiti banche

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Le misure straordinarie della Bce varate a dicembre e da replicare a fine febbraio hanno ridotto i rischi della raccolta per le banche europee ma non hanno impedito la riduzione dei finanziamenti. Lo afferma in un rapporto Standard and Poor's secondo cui il rifinanziamento a tre anni da oltre 400 miliardi varato da Francoforte ha avuto effetti positivi ma l'interbancario in Europa rimane cauto e resta profonda la differenza fra i grandi gruppi che possono avere accesso ai mercati e i piccoli.

DOA

© riproduzione riservata