Giovedì 23 Febbraio 2012

Respingimenti Libia, Italia condannata

(ANSA) - STRASBURGO, 23 FEB - La Corte Ue dei diritti umani di Strasburgo ha condannato l'Italia per i respingimenti verso la Libia. Nel caso 'Hirsi' (che riguardava 24 persone), non è stato in particolare rispettato l'art 3 della Convenzione sui diritti umani. E, ancora, ha violato il divieto alle espulsioni collettive, oltre al diritto effettivo per le vittime di fare ricorso ai tribunali italiani. L'Italia deve versare un risarcimento di 15mila euro e le spese a 22 famiglie delle vittime.

PEN

© riproduzione riservata