Martedì 28 Febbraio 2012

Petrucci: su Calcioscommesse no amnistia

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - ''Rispetto l'opera dei magistrati e ringrazio Di Martino per il lavoro che sta facendo. Ma ho sentito anche il presidente della Figc, Abete, e quella dell' amnistia sportiva e' un'ipotesi irrealizzabile''. Il presidente del Coni Petrucci commenta cosi' l'idea lanciata dal procuratore di Cremona sul Calcioscommesse. ''Proprio il Coni ha di recente varato un codice etico per il rispetto dei principi di lealta' e correttezza sportiva. E' evidente che non possiamo essere favorevoli all'amnistia''.

PT

© riproduzione riservata