Domenica 18 Marzo 2012

Yemen:ucciso americano,alQaida rivendica

(ANSA) - SANAA, 18 MAR - Un cittadino americano è stato ucciso oggi a Taez, nello Yemen sudoccidentale, da uomini a bordo di una moto. Lo rendono noto fonti della sicurezza. Al Qaida ha rivendicato l'attacco con un comunicato accusando l'uomo di essere un missionario. L'uomo, di cui non viene rivelata l'identita' era il vicedirettore di una scuola di lingue. I Partigiani della Sharia, gruppo legato ad al Qaida, affermano di aver colpito per reazione ''alla campagna di evangelizzazione condotta dall'occidente''.

MAO

© riproduzione riservata