Martedì 20 Marzo 2012

Sequestrate 43 tonnellate di cibi cinesi

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - Cibo di provenienza cinese con etichettature che confondevano 'surgelati' e 'congelati', soggetti a norme diverse, diventando potenzialmente nocivo per la salute. La Guardia di Finanza di Tortona (Alessandria) ne ha sequestrate 43 tonnellate, illegalmente importate da due diverse società di capitali, denunciando tre importatori. Secondo quanto accertato, avevano tentato di eludere la normativa approfittando di traduzioni approssimative dal cinese all'inglese.

CNT

© riproduzione riservata