Sabato 31 Marzo 2012

Morto da distacco punti,stop macchinario

(ANSA) - ROMA, 31 MAR - La ditta produttrice della suturatrice endoscopica utilizzata nell'intervento eseguito a Viareggio sul paziente poi morto dopo che gli si sono staccati i punti, ha scritto a tutti i direttori sanitari invitandoli a interrompere l'uso del prodotto. Anche il ministero della Salute, per alcuni tipi di macchinario dell'azienda, ha emesso un avviso di sicurezza. Secondo l'Asl di Viareggio il macchinario usato nell'operazione era difettoso: 37 persone sono indagate per omicidio colposo.

GRS

© riproduzione riservata