Domenica 15 Aprile 2012

Pakistan:tra evasi attentatore Musharraf

(ANSA) - ISLAMABAD, 15 APR - Uno dei quasi 400 detenuti fuggiti da una prigione nel nordovest del Pakistan dopo un attacco di ribelli era nel braccio della morte per il coinvolgimento in un complotto per uccidere l'ex presidente Pervez Musharraf. Lo ha reso noto un ufficiale di polizia. "C'era un detenuto di nome Adnan Rashid, che era un prigioniero pericoloso - ha detto l'ufficiale -. Era uno dei capi in un complotto contro Musharraf. Questa gente e' venuta per lui e si è presa anche gli altri 383".

SEC

© riproduzione riservata