Australia, suicidi dopo abusi da preti

Il governo prepara un'indagine sui crimini dei religiosi

Australia, suicidi dopo abusi da preti
(ANSA) - SYDNEY, 16 APR - Almeno cinque persone si sonosuicidate dopo aver subito abusi sessuali da un prete cattolicoin Australia fra il 1960 e il 1980. Le morti, scoperte da unavvocato che rappresenta vittime di preti pedofili, JudyCourtin, si aggiungono ai 40 suicidi di vittime di simili abusi,documentati dalla polizia del Victoria in un rapporto presentatoal premier dello Stato, Ted Baillieu. Il governo si prepara oraad annunciare un'indagine sull'abuso criminale di minori daparte di religiosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA