Martedì 24 Aprile 2012

Istat: divario salari-prezzi top da '95

(ANSA) - ROMA, 24 APR - A marzo la forbice tra l'aumento delle retribuzioni contrattuali orarie (+1,2%) e il livello d'inflazione (+3,3%), su base annua, tocca una differenza di 2,1 punti percentuali, che rappresenta il divario piu' alto dall'agosto del 1995. Lo rileva l'Istat.

Y08

© riproduzione riservata