Martedì 24 Aprile 2012

Per medico e' morta, agente nota respiro

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Il medico aveva constatato il decesso di una donna e il magistrato già rilasciato il nullaosta alla sepoltura; in attesa delle pompe funebri, però, un poliziotto si è accorto che respirava ancora. Ora la donna, una pensionata di 69 anni, è ricoverata in terapia intensiva. E' successo ieri pomeriggio a Bergamo; l'anziana è stata colta da una crisi respiratoria mentre si trovava in casa da sola. Prima di perdere i sensi è riuscita a chiamare il suo medico curante e il 118.

CLL

© riproduzione riservata