Giovedì 26 Aprile 2012

64 anni Israele,Peres amminisce "nemici"

(ANSA) - TEL AVIV, 26 APR - Un monito ai "nemici" che minacciano Israele a non "ripetere gli errori del passato" è stato rivolto dal presidente Shimon Peres alla festa di Tsahal (forze armate) per il Giorno dell'Indipendenza, in cui si celebra il 64/mo anniversario dello Stato sionista. Peres, parlando alla festa ufficiale di Tsahal (forze armate), presenti il premier Benyamin Netanyahu e il capo di stato maggiore, generale Benny Gantz, s'è riferito all'Iran con un richiamo alle guerre vinte in passato da Israele.

LR

© riproduzione riservata