Australia: bimba avvelenata, Kfc paga

Prese salmonellosi con focaccina di pollo, 6,9 milioni di euro

Australia: bimba avvelenata, Kfc paga
(ANSA) - SYDNEY, 27 APR - Il colosso del fast food KentuckyFried Chicken (KFC) e' stato condannato dalla Corte suprema diSydney a versare 8 milioni di dollari australiani (6,9 milionidi euro) alla famiglia di una giovane rimasta gravementehandicappata per un avvelenamento da salmonellosi, dopo averconsumato un pasto a base di pollo nel 2005. Monika Samaan, cheallora aveva 7 anni, era rimasta in coma per 6 mesi e hacontratto encefalopatia e quadriplegia spastica, con gravihandicap cognitivi e di mobilita'

© RIPRODUZIONE RISERVATA