Venerdì 04 Maggio 2012

Papa:crisi, da miseria rivolte

(ANSA) - ROMA, 4 MAG - "Quando la miseria coesiste con le grandi ricchezze, nasce una impressione di ingiustizia che può trasformarsi in fonte di rivolte". Lo denuncia il Papa, aggiungendo che è "conveniente che gli Stati veglino perché le leggi sociali non accrescano le ineguaglianze e permettano a ciascuno di vivere in modo decente". Benedetto XVI lo ha detto in un discorso collettivo a 5 nuovi ambasciatori presso la Santa Sede ricevuti per la presentazione delle credenziali.

CHR

© riproduzione riservata