Lunedì 07 Maggio 2012

Monti,sempre rigore ma ora crescita

(ANSA) - ROMA, 7 MAG -"Pur dovendo rispettare i vincoli ereditati" e le richieste contenute nella lettera della Bce "l'attuale governo ha assunto un ruolo di sollecitazione alla crescita" che "saranno oggetto di discussione e di decisione al Consiglio europeo di giugno". Lo afferma il premier Mario Monti in una nota diffusa da palazzo Chigi.

CP

© riproduzione riservata