Venerdì 11 Maggio 2012

Nozze gay: si' da premier Nuova Zelanda

(ANSA) - SYDNEY, 11 MAG - Anche il premier conservatore della Nuova Zelanda John Key, dopo il sostengo ai matrimoni gay del presidente Usa Barack Obama, ha rotto il silenzio sulla questione dichiarando di non essere contrario all'idea. Conferma invece il suo no la premier laburista australiana Julia Gillard. Il leader neozelandese ha detto di non avere alcuna obiezione personale ai matrimoni gay, ma ha insistito che la questione non rientra nei programmi di governo. Per Gillard invece e' ''una questione personale''.

XMC

© riproduzione riservata